In fin de’ conti

176
RUGANTINO n. 12894 del 12 giugno 2011
di Giuseppe Bernasconi

Mannaggia a voi! Un occhio de riguardo
p’er re gnudo! Ched’è sta sgarberia?
Nun v’è bastato er botto Pisapia?
Dovevio da sparà st’antro petardo?

Ve comportate come Maramardo!
Meriterebbe più cavajeria
un cavajere fermo ar crocevia
pe l’artolà d’un pizzardon lombardo.

– Er popolo è co me – diceva spesso.
– Guardate li sondaggi, pe piacere!…
Ottantatre percento… – Invece adesso,

co un referendum sadico, da sballo,
ciaritrovamo Sirvio cavajere
ch’è stato sbardellato dar cavallo.