Er marito offeso

20
di Francesco Meranghini

– Dunque l’avete inteso? Er sor Peppino
ha mannato a sfidà er commennatore.
– E indove l’ha trovato tanto còre?
È stato sempre peggio d’un purcino.

– E sapete er perché? – So’ ’n anticore.
So ch’er fijetto, quello piccinino,
quer diavoletto de quer regazzino…
– Embè? – Nun è un mistero: è der dottore.

Forse mo je ce rode e l’ha sfidato.
– Ma me pare che ciabbi ’na gran faccia,
dar momento che cià sempre magnato.

– È pe’ questo ch’è nata la questione:
er dottore ha piantato madamaccia
e lui s’è offeso e vò soddisfazzione!