Cronache scolastiche 3: er padre dello studente

40

Sippuro avesse ventinove teste,
a giudicà da come che raggiona,
prima che trovi la capoccia bona
fai in tempo a mette er mare in quattro ceste.

Tu l’incoraggi a fà certe proteste
perché quarche insegnante lo bastona.
È ’na stronzata! Quello ce cojona
e io mo te lo concio pe le feste.

Nun cianno mica corpa li docenti
si lui nun fa ’na cippa tutto l’anno;
eppoi basta guardà l’antri studenti.

S’è dimagrito? Eh, vedi, cara mia,
nun è la scola a procuraje er danno,
ma quello che combina co Sofia.