4.2 C
Roma
venerdì, Ottobre 30, 2020

Er rito a dieciott’ora

LI STORNELLI DER SOR BRUNO VENTINOVE E mo, ’gni sera, verso le dieciotto ce fanno un renniconto dettajato: quanti ammalorcicati, quanti sotto, quanti (però che culo!) hanno sfangato. Ner sentì...

«Homo casalingus»

LI STORNELLI DER SOR BRUNO Mo che pòi mette fora la capoccia ce sta chi se ne frega e resta a casa e pare ’na lumaca ne...

Stranezze der corona

LI STORNELLI DER SOR BRUNO TRENTASEI Poi s’è allargato pe la Lombardia; a Bergamo j’ha dato quela sfranta e magara – chissà? – forse pe via che je resta...

Pareva finita

LI STORNELLI DER SOR BRUNO TRENTAQUATTRO È primavera! È marzo, er ventinove! La curva aranca, invece la salita… Poco pe mo, vabbè! Però se move e fa sperà che...

Er fiotto der papa

Tredici: ER FIOTTO DER PAPA - 2                    Nun vedete le chiese? So’ deserte; puro la tu’ basilica è serrata. A san Piè, ma te piàceno ste scerte co...

La Befana

LI STORNELLI DER SOR BRUNO QUARANTADUE Appestata la gente – questa è buffa! – la Cina, ammascherata da Befana, gira p’er monno arigalanno auffa quer che ce vò ch’aridivenghi...

Preghiera antivirus

LI STORNELLI DE BRUNO Nove: PREGHIERA ANTIVIRUS Cantamo:  – Su! «Mia bèla Madunina», risponni. Ma che cacchio fai lassù? Nun vedi? Sto viraccio ciassassina. Batti un córpo, Madonna! Scegni...

Li provedimenti

LI STORNELLI DER SOR BRUNO TRENTASETTE E giù decreti, l’uno a l’antro appresso, pe chiude tutti a casa come in cella: ma quelli che già c’erano – è...

La fase dua

LI STORNELLI DER SOR BRUNO QUARANTATRE Mo che se vede er fonno a tanta bua er governo, l’imprese, le perzone cominceno a penzà la «fase dua»: rifà le cose...

E poi…

Undici: E POI... E giù decreti, l’uno a l’antro appresso, pe chiude tutti in casa come in cella; ma quelli che già c’ereno – è successo! – tutti...