15.4 C
Roma
sabato, Giugno 25, 2022

’Na presenza rassicurante

LI STORNELLI DER SOR BRUNO TRENTADUE Spariti li gufacci da lo schermo ècchete Conte: ormai cià preso gusto; in mezzo a lo sbarajo è un punto fermo e ciassicura:...

La Befana

LI STORNELLI DER SOR BRUNO QUARANTADUE Appestata la gente – questa è buffa! – la Cina, ammascherata da Befana, gira p’er monno arigalanno auffa quer che ce vò ch’aridivenghi...

Li provedimenti

LI STORNELLI DER SOR BRUNO TRENTASETTE E giù decreti, l’uno a l’antro appresso, pe chiude tutti a casa come in cella: ma quelli che già c’erano – è...

Concrusione pe mo

Quindici: CONCRUSIONE (PE MO...) Forse ho peccato un po’ de prosunzione, ma er fatto resta e la paura è tanta; nun se vede la fine der magone e...

Er rito a dieciott’ora

LI STORNELLI DER SOR BRUNO VENTINOVE E mo, ’gni sera, verso le dieciotto ce fanno un renniconto dettajato: quanti ammalorcicati, quanti sotto, quanti (però che culo!) hanno sfangato. Ner sentì...

L’arimedio bono

LI STORNELLI DER SOR BRUNO VENTISETTE Antra su’ idea: «l’immunità de gregge». S’ha da lassà sfogà l’appidemia: facci puro er su’ corzo! Chi l’aregge? A la fine se rompe...

L’arimedio penzato

LI STORNELLI DER SOR BRUNO TRENTOTTO Povero papa, ce l’ha messa tutta! E s’arivorze a «lui» sopra a Castello che sarvò Roma sua guasi distrutta. Poi toccò ar crocefisso:...

L’immunità de gregge

LI STORNELLI DER SOR BRUNO VENTOTTO E come te la pìi st’immunità? Ciai da beccatte er male e poi guarì, ma tanta gente  – troppa – va dellà che,...

Se pò sapé com’è fatto?

LI STORNELLI DE BRUNO Cinque: SE PÒ SAPÉ COM’È FATTO ? Sto virus pare propio un solicello appitturato d’arancione e giallo; co, tutt’intorno, quarche pedicello che ce s’attacca: pozzin’ammazzallo! Pe...

Beati li fumatori

LI STORNELLI DER SOR BRUNO QUARANTASEI E, invece, li patiti der tabbacco se pijeno de gran sodisfazzioni e tèngheno er viraccio sotto scacco ché se schifa a vedé certi...