14.6 C
Roma
venerdì, Novembre 15, 2019

Rimosso…

Festa indù della primavera e dell’amore

Per la prima volta il parlamento dell'Armenia, con novanta voti a favore, dieci contrari e una scheda compilata in modo irregolare, ha eletto il...

Er più ber giorno de la vita

A casa de zi’ Ughetto c’è buriana, ma l’occasione è giusta e l’acconsente: doppo tanti rimanni, finarmente se sposa mi’ nipote Loredana. Mercedese dà ordini in sottana; nonno biastima:...

Uccelli…

Er fongarolo

Armato de rastrello e de scarponi, se fece avanti e addietro l’Appennino p’arimedià ’no straccio de porcino e p’azzittà l’amichi criticoni. Agnede a sbatte in tutti li cantoni, passò...

La fuga 1

Conzorte stimatissima e adorata, te scrivo, sarvognuno ’sto bijetto perché devi sapé che da un annetto so’ er principe d’un’isola affatata. Tu penzerai che ho...

Così è l’amore

Come te guardo, dichi che te spojo; si nun te guardo, dichi che so’ ghei; quanno che cerco de capì chi sei, me pare d’incoccià contro ’no...

Chi more giace

Gaudenzio s’ammazzava de fatica pe mette ar pizzo e avecce un capitale, sicuro de sfangalla in modo tale da fà le scarpe puro a ’na formica. Ma, a...

La sora Peppa imbriacona

So’ dispiaciuto, sora Peppa mia, che a voi ve s’è attufata la raggione e state a fà ’na tale confusione che forzi ve stracina a la pazzia. Inzomma...

Ar Metropolitano nano

Ciai li lettori? E dimme, l’hai trovati drento quarche deposito segreto, indò se fa conosce l’arfabbeto a li cazzacci sottosviluppati? Siccome li svarioni smisurati che scrivi, scuserai si so’...