A chi se firma Babbuccio

15
di Er Dialetto

Pur io, Babbuccio mio, so’ procredito
e nun addopro più certe espressione
che ormai cianno l’età de la penzione,
benanche so’ d’effetto colorito.

Magara dico deto anziché dito,
ma cannofiena no, nun c’è raggione;
parecchie cose so’ for de staggione
percui j’ho sporzionato er benzervito.

La tecnica però dev’esse tale
da risartà lo spirito romano
co un verzo de natura musicale.

Strumenti attuali ma che, in fonno in fonno,
addoperava, e nu’ me pare strano,
perfino lo sbinnonno de tu’ nonno.